Il Centro termale

Le strutture del Nuovo Centro Termale, completamente rinnovate e ristrutturate, oltre alle tradizionali cure della medicina termale, propongono diversi tipi di percorsi benessere grazie all'utilizzo delle più moderne tecnologie.

 

Dalla terra nasce l'acqua, dall'acqua nasce l'anima..." Eraclito

Le Acque Albule sono di tipo sulfureo, ipotermale. Conservano il nome che fu dato loro sin dall'antichità a causa del colore biancastro (dall'aggettivo latino "albula" = acqua di colore biancastro), dovuto all'emulsione gassosa che si forma in superficie, quando, al diminuire della pressione, si liberano anidride carbonica e idrogeno solforato prima disciolti nell'acqua.

 

Le acque che scaturiscono dai due laghi Regina e Colonnelle, a nord della via Tiburtina, giungono alle terme nella quantità di 3.000 litri al secondo. L'acqua minerale mantiene costantemente tutto l'anno la temperatura di 23°C.

 

Risalgono al XIX secolo le analisi chimiche che confermarono i poteri terapeutici delle Acque Albule. Oggi sappiamo che lo zolfo è un potente antibatterico naturale con un importante effetto antinfiammatorio.

  • Temperatura costante dell'acqua: °C +23,00
  • Residuo fisso a + 100° -1050°C: gr 2,7290
  • AlcalinitÀ totaleespressa in Ca Co3 per lt: gr 1,315
  • Peso specifico +4 > +15: 1,002639
  • Abbassamento del punto di congelamento: 0,160
  • Pressione osmotica Po: alm. 1,928
  • ConducibilitÀ elettricaspecifica K2": 0,00339
  • Gas disciolti in acqua
  • » anidride carbonica: gr 0,0285 | c.c. 643,20
  • » idrogeno solforato: gr 0,02085 | c.c. 13,67
  • » azoto: gr 0,02068 | c.c. 16,70